LAURA NELLULTRAVIOLETTO Seguendo quello spunto, allinizio abbiamo usato una macchina fotografica tradizionale con pellicola in bianco e nero, che molto sensibile al visibile ed allultravioletto, al quale ultimo, per, i normali obiettivi in vetro sono opachi; abbiamo pertanto fatto ricorso ad un obiettivo apposito per UV.